lunedì 22 luglio 2013

Back To Mac: Come funziona?

Ciao ragazze, finalmente dopo tanto tempo torno ad aggiornare il mio blog.
Oggi vorrei parlarvi del "Back to Mac", viste le tante domande ricevute ultimamente.



Cos'è e Come Funziona?

IL Back To Mac consiste nel riportare in negozio 6 contenitori di prodotti Mac finiti (non di altre marche!) e in cambio vi omaggeranno un rossetto a vostra scelta (esclusi i Viva Glam).

Questo servizio permette a noi clienti di finire i prodotti con entusiasmo, ma anche di evitare di abbandonare i nostri prodotti nei cassetti o nei contenitori, la Mac ci guadagna perchè invoglia le clienti ad acquistare, ma in tutto questo ci guadagna anche l'ambiente perchè i prodotti che noi portiamo alla Mac vengono riciclati, infatti le confezioni da riportare indietro alla Mac devono essere di plastica o vetro,

Ecco la mini lista dei prodotti NON accettati per il Back To Mac:

-Matite temperabili
- Jar dei Sample
- Le scatole dei prodotti
- Spugnette, piegaciglia, temperini e tutti gli applicatori e gli accessori.


Anche le scatole delle ciglia finte vanno bene.

Se non avete un negozio Mac nella vostra città, dovrete spedire i prodotti finiti ad uno dei centri Mac d'Italia, o magari metterli da parte fino a quando non farete un bel viaggetto ;-)
Nel caso in cui decideste di spedire le spese saranno a carico della cliente.

Altra cosa importante: non potete prendere più di due rossetti alla volta, significa quindi che potete riportare al max 12 confezioni al giorno.

Spero che il post possa esservi utile.

Alla prossima,

Sabrina,

giovedì 3 gennaio 2013

Valigetta Make Up: Prodotti per la base.


Mi capita spesso di pubblicare nella mia pagina FB le foto dei miei lavori e della mia valigetta make up, e puntualmente mi viene chiesto che prodotti utilizzo e cosa bisogna avere all'interno di un beauty case più o meno professionale per poter realizzare dei buoni trucchi.

Penso che ogni appassionata di Make Up sappia che la realizzazione di un buon trucco dipende al 90% dalla  buona riuscita di una base viso.
E' importante prendersi cura della nostra pelle, ognuno di noi dovrebbe cominciare dalla detersione, senza dimenticare di struccarsi prima di andare a dormire. L'utilizzo di creme e cremine è quasi superfluo se si eseguono correttamente e costantemente queste due fasi (ovviamente è molto soggettiva la cosa).
E se riusciamo anche a bere molta acqua durante il giorno, non sarà necessario andare ad idratare ulteriormente la pelle del nostro viso, che apparirà fresca e luminosa.

Quindi, come otteniamo una buona base viso con solo l'utilizzo del make up?
Se pensiamo di avere la pelle troppo secca, causata dal freddo magari, applichiamo un pizzico di crema idratante sul viso o solo sulle zone interessate (nel caso di pelle mista), in caso contrario possiamo iniziare la prima fase del make up direttamente applicando un buon primer per il viso.

Io attualmente sto utilizzando il Prep+Primer Skin di Mac.


Il Primer ha la funzione di opacizzare e fissare il fondotinta in modo da farlo durare tutto il giorno (o comunque per parecchie ore) e contiene siliconi, per questo è importante non utilizzarlo quotidianamente ma quando abbiamo bisogno di un trucco che duri tutto il giorno.
Nello specifico questo Primer di Mac ha una consistenza cremosa, idrata e ammorbidisce la pelle che al tatto sembra avere quasi un effetto seta.
Presenta delle microperlescenze che non danno fastidio e spariscono una volta steso il fondotinta.
Il costo è di circa 26€ per 30ml di prodotto.
Personalmente mi trovo molto bene, lo utilizzo anche sulle mie spose e fin ora ha fatto perfettamente il suo dovere.

Dopo il Primer è il turno del Correttore.
Di correttori ne esistono davvero di tutti i tipi e colori.
Ovviamente non posso farvi una lezione sui correttori, ma è chiaro che esistono quelli colorati per coprire le discromie e le imperfezioni della pelle e quelli beige per illuminare le occhiaie.

Generalmente per coprire le macchie e le imperfezioni utilizzo un correttore albicocca dell'Essential Make Up



E' cremoso ma non va nelle pieghette, è molto pigmentato e riesce a far sparire qualsiasi tipo di macchia e occhiaia!
Il problema è che non è facilmente reperibile.

Mentre per illuminare la zona delle occhiaie utilizzo il Select Cover Up di Mac



Le colorazioni si dividono per sottotono:
NC per il sottotono giallo ed NW per il sottotono rosa.
Io utilizzo l'NC30, anche se qui in foto sembra troppo scuro in realtà è molto illuminante e va bene anche per le pelli chiare.
Ne basta davvero poco per avere un effetto coprente e luminoso.
Devo dire che in alcuni casi è riuscito a coprire anche macchie e discromie ed ho fatto a meno di utilizzare il correttore albicocca, è un prodotto molto valido e si può utilizzare sia prima che dopo il fondotinta.
Il costo è di circa 18,50€ per 10ml di prodotto.

Andiamo al fondotinta.
Nella mia valigetta ormai esiste solo lui, lo Studio Fix di Mac



Anche qui le colorazioni si dividono per sottotono e sono le stesse del Select Cover Up




Trovare la vostra non dev'essere difficile.
Considerate che io utilizzo l'NC20 (che è un beige medio/chiaro) con un pizzico di NC30 (beige medio/scuro) l'NC15 è la colorazione più chiara ed è adatto solo a chi ha una pelle veramente chiarissima, mentre l'NC40 e 45 credo vadano bene per le pelli mediterranee e olivastre.
Considerate che gli NW sono leggermente più scuretti rispetto agl'NC20.
Attualmente nella mia valigetta sono presenti: NC15 - NC20 - NW25 - NC30 e a volte mi capita di miscelarli affinchè riesca a trovare il colore giusto per la mia cliente.

Lo Studio Fix è matt, ha una coprenza modulabile ed è a lunga tenuta (quindi non è necessario l'utilizzo di un primer quotidiano) inoltre protegge dai raggi solari e non contiene oli.

Il costo è di circa 30€ per 30ml di prodotto.

Infine per fissare il tutto è necessario l'utilizzo di una cipria.
Nella mia valigetta attualmente sono presenti la Primed Poreless di Too Faced e la Mineralize Skinfinish Natural di Mac.



La prima è ottima come Primer, in questo caso non contiene siliconi, ed oltre a fissare il fondotinta minimizza i pori larghi.
E' in polvere libera ed è completamente trasparente.
La potete trovare da Sephora oppure on line e costa circa 26,50€



La seconda invece è una cipria compatta, la trovate in diverse colorazioni, io uso la Medium ed è ottima per asciugare il fondo e opacizzare la base oltre che a fissarla.
Il costo è di circa 29,50€

Questi sono tutti i prodotti che utilizzo per creare la mie basi viso, ovviamente tutto dipende anche dai pennelli che utilizzate (presto vi parlerò anche di questi), dalle spugnette e dalle vostre mani :-)

Spero che il post vi sia utile, alla prossima

Sabrina.





martedì 26 giugno 2012

Lady Danger Mac Lipstick: Review & Swatches

Nel post precedente vi ho parlato dei rossetti Mac che attualmente possiedo.

Sono 8 e sono davvero uno più bello dell'altro.

Oggi voglio parlavi in particolare di Lady Danger un bellissimo rosso corallo acceso, molto acceso! 


Lady Danger fa parte dei rossetti dal finish MATTE, quindi è opaco e ha una durata esagerata sulle labbra.
Io consiglio sempre di idratare le labbra con un burrocacao prima di applicarlo, e se è il caso passarlo sopra ogni volta che il rossetto tende a seccarsi. Essendo un matte è normale che col passare delle ore si secchi e che il prodotto si accumuli verso l'interno delle labbra, ma a parte questo il rossetto rimane quasi perfetto veramente per tante ore, anche dopo aver mangiato, bevuto e baciato!

Il suo colore è particolarissimo, come vi ho accennato sopra è un rosso corallo acceso, diciamo pure che chi lo indossa non passa di certo inosservata, quindi è sicuramente adatto a chi ama osare e a chi si sente a proprio agio con i colori forti.


Foto senza flash

Foto con flash


Vi mostro subito il suo reale colore...

Foto senza flash

Foto con flash


Come potete notare è anche molto molto coprente, e questa è una caratteristica di tutti i rossetti Matte.
E adesso la resa sulle mie labbra

Foto senza flash

Foto con flash

Secondo me è un colore che sta molto molto bene sulle more con la pelle non troppo scura, ma anche sulle bionde non chiarissime e perchè no, anche sulle rosse!
La cosa importante è che quando decidete di indossare un rossetto dai colori cosi forti puntiate su un trucco occhi molto leggero e non troppo colorato...vi faccio vedere le mie due varianti



Come potete vedere in entrambi i casi ho puntato su una riga di eyeliner colorata, nulla di più.
Io lo trovo veramente bello, è un colore molto primaverile/estivo, soprattutto quest'anno con la moda dei colori fluo secondo me è molto azzeccato.

Come ultima cosa vi mostro la resa del rossetto dopo poco più di tre ore che l'ho indossato


come potete vedere si è formata la pieghetta di prodotto accumulato, ma nulla di più, per il resto è intatto e posso assicurarvi che è rimasto cosi fino a cena, quindi dopo altre 2 ore, ma anche dopo aver cenato non è andato via del tutto, è rimasto fino a quando mi sono struccata, intorno alle 2 di notte.

Beh a voi le conclusioni.
Personalmente è un rossetto che adoro!


Lady Danger
Colore: Rosso Corallo Acceso
Finish: Matte
Durata: oltre 8 ore
Coprenza: Eccellente
Costo: 18 euro
Voto: 10/10
Consigliato: Assolutamente



Spero che il post vi sia stato utile.

Alla prossima,

Sabrina.

martedì 19 giugno 2012

I miei rossetti Mac: Swatches

Chi non ha almeno un rossetto Mac deve assolutamente rimediare!
Io ho comprato il primo lo scorso Agosto alla Coin di Roma Termini, solo perchè purtroppo qui a Palermo non abbiamo un punto vendita Mac e l'unico modo per acquistare sarebbe quella di andare a Catania o comprare chiamando un punto vendita Mac di Roma, Milano, Bologna, Firenze ecc.
Quest'inverno invece ho deciso di fare la Mac Pro Card, in quanto Make Up Artist, grazie al quale posso usufruire del 40% di sconto, per cui non faccio altro che comprare da loro ultimamente. I rossetti hanno un costo di 18 euro, assolutamente giustificati vista la qualità del prodotto!
Con questo post voglio mostrarvi i rossetti Mac che possiedo fin ora, sperando possa esservi d'aiuto nella scelta dei colori dei vostri rossetti.
Prossimamente farò un post con review e swatches dei rossetti sulle mie labbra, in modo da farvi vedere come rendono.
Purtroppo non ne ho tanti, ma spero di allargare la mia collezione. I rossetti Mac sono fantastici, sia per la vasta gamma di colori proposti, alcuni molto molto particolari, ma anche per la durata! Considerate che qualsiasi altro rossetto sulle mie labbra ha vita breve, quelli Mac invece rimangono intatti anche dopo 8-10 ore, dopo aver mangiato, bevuto e baciato il mio ragazzo...fantastici! Li adoro!

Ma passiamo a noi, questi sono i rossetti che attualmente possiedo...











Finish Amplified: Up The Amp - Violetta - Impassioned -Fusion Pink
Finish Matte: Russian Red - Lady Danger
Finish Satin: Rebel
Finish Cremsheen: Creme D'Nude

Ed ora da sinistra verso destra:
Up The Ump - Rebel - Violetta - Impassioned - Fusion Pink - Lady Danger - Russian Red - Creme D'Nude

Foto senza flash e con flash

Ed ecco uno swatches fatto con il flash
(clicca sulle immagini per ingrandirle)


sempre da sinistra verso destra:
Up The Ump - Violetta - Impassioned - Fusion Pink - Rebel - Russian Red - Lady Danger - Creme D'Nude

Spero che il post possa servirvi, a presto con una piccola review.

Sabrina.

lunedì 4 giugno 2012

Pennelli per il trucco: le varie forme e tipologie


Di pennelli per il trucco ne esistono davvero di svariate misure e forme e spesso capita di ritrovarsi con decine di essi senza sapere esattamente a cosa servono. Anzitutto la regola da tenere sempre presente è che la grandezza e la forma di ogni pennello è appositamente studiata per avere una precisa funzione: quindi quelli grandi sono utili per aree vaste come quella del viso, mentre quelli piccoli sono destinati agli occhi o alle labbra. Altra distinzione che occorre fare è quella tra i pennelli per il trucco a setole dure e fitte, che applicano il prodotto in modo concentrato, e pennelli  morbidi, che invece sono adatti a creare soffici ombre e sfumature.


Ma vediamo insieme, uno per uno, quali sono le principali tipologie di pennelli per il trucco.

1.       Pennello per fard, illuminante o terra abbronzante: è un pennello molto morbido ma leggermente più compatto rispetto a quello per il fondotinta.
2.       Pennello per il fondotinta in polvere o compatto: va bene anche per la cipria o la terra abbronzante, stende il prodotto in modo molto omogeneo.
3.       Pennello per il contouring o il fard: la sua particolare forma obliqua ti permette di seguire molto meglio i contorni del tuo viso rispetto ad un pennello normale.
4.       Pennello per il fondotinta fluido o in crema: ti aiuta a stendere questo tipo di prodotti in modo uniforme si tutto il viso. Questo tipo di pennello per il trucco si utilizza anche per applicare l’illuminante. Lo stesso utilizzo hanno i pennelli piatti a lingua di gatto.
5.       Pennello a ventaglio: può avere diversi utilizzi. Passato quando è pulito serve per eliminare gli eccessi di fondotinta o cipria, ma anche per togliere le polveri di ombretto cadute sulle guance. Oppure con un po’ di fard per un tocco leggero sulle guance.



6.       Pennello piatto: si utilizza per gli occhi e in particolare per applicare ombretti compatti in modo concentrato o per l’ombretto in crema quando non vuoi utilizzare i polpastrelli. Questo pennello per il trucco è inoltre utile anche per stendere il correttore, ad esempio nella zona sotto gli occhi.
7.       Pennello da sfumatura: ha le setole larghe e molto morbide, e per questo motivo è ottimo per creare sfumature leggere sull’occhio.
8.       Pennello piatto e obliquo: si utilizza per applicare l’eyeliner in gel o in crema, ma lo si può sfruttare anche per mettere un ombretto scuro proprio come una matita, ovvero lungo i bordi dell’occhio.
9.       Pennello a penna: la sua forma particolare a punta consente di stendere l’ombretto in modo molto preciso.
10.   Pennellino per eyeliner: è un pennellino per il trucco molto sottile che si utilizza per tracciare righe sottilissime di eyeliner. Lo puoi usare anche al posto dell'applicatore del tuo eyeliner, se ad esempio ti trovi male con quelli in feltro.
11.   Pettine per ciglia e sopracciglia: da un lato trovi un pettinino per separare perfettamente le ciglia prima di mettere il mascara o per sistemarle subito dopo, mentre le setole sono utili per pettinare le sopracciglia.
12.   Scovolino: serve per pettinare ciglia e sopracciglia. Passalo quando il mascara è fresco se ti sei accorta di aver messo troppo prodotto sulle ciglia.



13.   Pennello labbra: sono simili a quelli per gli occhi, perché sono piatti, ma sono più piccoli per adattarsi meglio agli angoli della bocca. Utili anche per applicare il correttore il piccole zone del viso.




Questa classificazione è molto schematica ma, come abbiamo visto in certi casi, non del tutto rigida: infatti i pennelli per il trucco possono a volte essere utili per più scopi. Ad esempio i pennelli simili, come i primi due pennelli per il viso descritti sopra, possono all’occorrenza essere scambiati tra loro, ottenendo comunque un buon risultato.
Spero che il post vi sia stato utile, alla prossima, 
Sabrina.

martedì 22 maggio 2012

Essential Make Up: Mattificante Viso Review

Tempo fa, (giusto qualche mese fa, tipo verso gennaio XD) ho accennato nella mia pagina Fb di un prodotto che applicato sul viso ha il magico potere di uniformare l'incarnato, annullare quasi del tutto i rossori e le discromie della pelle, che in alcuni casi non necessita nemmeno l'uso del correttore e che funge anche da primer e che quindi permette al trucco, in particolare alla base, di durare a lungo.
Sto parlando del Mattificante di Essential Make Up.


E' un prodotto cremoso, dal finish setato, che si pplica sul viso con l'apposita spugnetta in lattice che trovate in dotazione (anche se io amo applicarlo con le dita) in particolare sulle imperfezioni che desiderate "eliminare".
Ovviamente il prodotto non farà sparire del tutto tutto ciò che volete coprire, ma darà all'incarnato un aspetto decisamente migliore, sano e dal colorito uniforme.
Vi posto subito l'esempio sul mio viso.




Nella prima foto (cliccate sul collage per vederlo più grande) vi mostro il mio viso imperfetto, completamente struccato, nella seconda potete notare la differenza dopo aver applicato il mattificante. L'aspetto è decisamente migliorato, e il prodotto può essere utilizzato anche da chi non ama mettere il fondotinta ma non ha il coraggio di uscire senza trucco. E nell'ultima foto ho applicato il fondo, senza correttore, come vedete non c'è stato alcun bisogno di andare a coprire ulteriormente e la base risulta molto più fresca e naturale!

Non vedo l'ora di provarlo d'estate con l'abbronzatura, spero di riuscire a coprire i rossori causati dal sole senza dover necessariamente andare di fondotinta!
In ogni caso, trovo che sia un ottimo prodotto, soprattutto da utilizzare sulle spose!

Per poterlo acquistare vi lascio il link della pagina ufficiale di Essential Make Up di Fb, potete tranquillamente chiedere info su prezzi e altro.

ESSENTIAL MAKE UP FB

Spero che il post vi sia stato utile, alla prossima.

Sabrina.

giovedì 5 aprile 2012

Make Up Training: Corsi di Formazione a Palermo.


Quando ho scoperto la passione per il make up e ho deciso di fare il mio primo corso per diventare una make up artist, è stata lunga la ricerca prima di trovare qualcuno che mi offrisse un buon corso di formazione a Palermo.
Oggi, a distanza di due anni, con impegno passione e sacrificio, nasce Make Up Training una scuola che si propone come obiettivo l'organizzazione di corsi di formazione che riescano a fornire un'esperienza completa a chi decide di muovere i primi passi nel campo del Make Up.
Pensata, creata e gestita da me e Cetty Anello, una bravissima make up artist palermitana, con amore e passione per questa professione, garantiamo la massima professionalità e un percorso formativo adatto alle proprie esigenze.
L'offerta formativa di Make Up Training spazia dal corso base ai corsi avanzati, come quello di trucco fotografico o del trucco sposa.
Inoltre ci avvaliamo della collaborazione di importanti professionisti del settore, che mettono a disposizione degli allievi tutte le proprie conoscenze ed un supporto durante e dopo il corso stesso.
I corsi hanno una durata di 20 ore e al termine verrà rilasciato un attestato di frequenza, che permetterà ai corsisti di iniziare a lavorare nel campo del make up.
Make Up Training ha sede in Via Sampolo, 56.
Attualmente sono aperte le iscrizioni del Corso Avanzato di Make Up Fotografico, aperto a tutte le truccatrici professioniste ed estetiste che vogliono specializzarsi in questo campo, e il Corso Base di Make Up per tutte coloro che vogliono fare di questa passione un vero e proprio lavoro o a chi vuole semplicemente imparare a destreggiarsi tra i pennelli.
Entrambi i corsi partono a fine mese ( 27 Aprile Corso Avanzato - 30 Aprile Corso Base ) e il numero massimo di partecipanti è di 10 allievi.
.
Diventare Make Up Artist, vuoi per la moda del momento, vuoi perchè pennelli e palette affascinano tutte le donne, rimane uno dei sogni più ambiti dalle fanciulle.
Noi speriamo d'aver creato una nuova realtà a Palermo e in Sicilia, almeno per quel che riguarda il campo del Make Up e ci auguriamo di veder nascere e crescere tante giovani Make Up Artist, che come noi, riescano a realizzare tutti i loro sogni.

Sabrina.

Make Up Training Sito Webhttp://www.makeuptraining.eu/
Make Up Training Blog: http://blog.makeuptraining.eu/
Pagina Fb: https://www.facebook.com/makeuptrainingpa
Per Info e Iscrizioni al Corso Avanzato di Make Up Fotografico: https://www.facebook.com/events/409290795753072/421443264537825/
Per Info e Iscrizioni al Corso di Make Up Base:
https://www.facebook.com/events/213050912130310/
Parlano di Noi:  http://www.sonodonna.net/?p=2149

http://www.youtube.com/watch?v=Rd6B1jK_fhU&feature=g-all-u&context=G2b0594aFAAAAAAAAAAA

http://www.thewardrobe.it/2012/03/28/makeup-training-dalla-passione-al-lavoro-intervista-a-cetty-anello/



Consegna Attestati del Corso Base di Novembre/Dicembre 2011

Consegna Attestati del Corso Base di Febbraio/Marzo 2012