giovedì 3 gennaio 2013

Valigetta Make Up: Prodotti per la base.


Mi capita spesso di pubblicare nella mia pagina FB le foto dei miei lavori e della mia valigetta make up, e puntualmente mi viene chiesto che prodotti utilizzo e cosa bisogna avere all'interno di un beauty case più o meno professionale per poter realizzare dei buoni trucchi.

Penso che ogni appassionata di Make Up sappia che la realizzazione di un buon trucco dipende al 90% dalla  buona riuscita di una base viso.
E' importante prendersi cura della nostra pelle, ognuno di noi dovrebbe cominciare dalla detersione, senza dimenticare di struccarsi prima di andare a dormire. L'utilizzo di creme e cremine è quasi superfluo se si eseguono correttamente e costantemente queste due fasi (ovviamente è molto soggettiva la cosa).
E se riusciamo anche a bere molta acqua durante il giorno, non sarà necessario andare ad idratare ulteriormente la pelle del nostro viso, che apparirà fresca e luminosa.

Quindi, come otteniamo una buona base viso con solo l'utilizzo del make up?
Se pensiamo di avere la pelle troppo secca, causata dal freddo magari, applichiamo un pizzico di crema idratante sul viso o solo sulle zone interessate (nel caso di pelle mista), in caso contrario possiamo iniziare la prima fase del make up direttamente applicando un buon primer per il viso.

Io attualmente sto utilizzando il Prep+Primer Skin di Mac.


Il Primer ha la funzione di opacizzare e fissare il fondotinta in modo da farlo durare tutto il giorno (o comunque per parecchie ore) e contiene siliconi, per questo è importante non utilizzarlo quotidianamente ma quando abbiamo bisogno di un trucco che duri tutto il giorno.
Nello specifico questo Primer di Mac ha una consistenza cremosa, idrata e ammorbidisce la pelle che al tatto sembra avere quasi un effetto seta.
Presenta delle microperlescenze che non danno fastidio e spariscono una volta steso il fondotinta.
Il costo è di circa 26€ per 30ml di prodotto.
Personalmente mi trovo molto bene, lo utilizzo anche sulle mie spose e fin ora ha fatto perfettamente il suo dovere.

Dopo il Primer è il turno del Correttore.
Di correttori ne esistono davvero di tutti i tipi e colori.
Ovviamente non posso farvi una lezione sui correttori, ma è chiaro che esistono quelli colorati per coprire le discromie e le imperfezioni della pelle e quelli beige per illuminare le occhiaie.

Generalmente per coprire le macchie e le imperfezioni utilizzo un correttore albicocca dell'Essential Make Up



E' cremoso ma non va nelle pieghette, è molto pigmentato e riesce a far sparire qualsiasi tipo di macchia e occhiaia!
Il problema è che non è facilmente reperibile.

Mentre per illuminare la zona delle occhiaie utilizzo il Select Cover Up di Mac



Le colorazioni si dividono per sottotono:
NC per il sottotono giallo ed NW per il sottotono rosa.
Io utilizzo l'NC30, anche se qui in foto sembra troppo scuro in realtà è molto illuminante e va bene anche per le pelli chiare.
Ne basta davvero poco per avere un effetto coprente e luminoso.
Devo dire che in alcuni casi è riuscito a coprire anche macchie e discromie ed ho fatto a meno di utilizzare il correttore albicocca, è un prodotto molto valido e si può utilizzare sia prima che dopo il fondotinta.
Il costo è di circa 18,50€ per 10ml di prodotto.

Andiamo al fondotinta.
Nella mia valigetta ormai esiste solo lui, lo Studio Fix di Mac



Anche qui le colorazioni si dividono per sottotono e sono le stesse del Select Cover Up




Trovare la vostra non dev'essere difficile.
Considerate che io utilizzo l'NC20 (che è un beige medio/chiaro) con un pizzico di NC30 (beige medio/scuro) l'NC15 è la colorazione più chiara ed è adatto solo a chi ha una pelle veramente chiarissima, mentre l'NC40 e 45 credo vadano bene per le pelli mediterranee e olivastre.
Considerate che gli NW sono leggermente più scuretti rispetto agl'NC20.
Attualmente nella mia valigetta sono presenti: NC15 - NC20 - NW25 - NC30 e a volte mi capita di miscelarli affinchè riesca a trovare il colore giusto per la mia cliente.

Lo Studio Fix è matt, ha una coprenza modulabile ed è a lunga tenuta (quindi non è necessario l'utilizzo di un primer quotidiano) inoltre protegge dai raggi solari e non contiene oli.

Il costo è di circa 30€ per 30ml di prodotto.

Infine per fissare il tutto è necessario l'utilizzo di una cipria.
Nella mia valigetta attualmente sono presenti la Primed Poreless di Too Faced e la Mineralize Skinfinish Natural di Mac.



La prima è ottima come Primer, in questo caso non contiene siliconi, ed oltre a fissare il fondotinta minimizza i pori larghi.
E' in polvere libera ed è completamente trasparente.
La potete trovare da Sephora oppure on line e costa circa 26,50€



La seconda invece è una cipria compatta, la trovate in diverse colorazioni, io uso la Medium ed è ottima per asciugare il fondo e opacizzare la base oltre che a fissarla.
Il costo è di circa 29,50€

Questi sono tutti i prodotti che utilizzo per creare la mie basi viso, ovviamente tutto dipende anche dai pennelli che utilizzate (presto vi parlerò anche di questi), dalle spugnette e dalle vostre mani :-)

Spero che il post vi sia utile, alla prossima

Sabrina.





18 commenti:

  1. Certo che con questi prodotti fantastici verrà sicuramente una base perfetta! Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ciao Sabrina, lo Studio Finish lo paragoneresti all'HD di MUFE? Io sono chiara ma ho un sottotono neutro un pò strano e non trovo quasi mai il colore perfetto, al momento mi piace molto il B40 Teint touchè eclat di YSL! Ps. adoro i tuoi trucchi sposa :)

    RispondiElimina
  3. Davvero utile, mi è piaciuto molto leggere questo post.

    RispondiElimina
  4. sabri ma non capisco...gli NC dovrebbero essere i rosati (c=cold=freddo) e NW i gialli (w=warm=caldo)o sbaglio?

    RispondiElimina
  5. sabri io sn un nc20 xò ho le occhiaie bluette, che colore di correttore dovrei prendere? quello + aranciato? nc30?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao giusy, per le occhiaie viola/bluastro ci vuole un correttore giallo :)

      Elimina
  6. Post utilissimo e ci sono quasi tutti i prodotti che vorrei in special modo lo Studio Fix, ho provato anche io l'NC20 ma su di me tende un po' al giallo e la Primed e Poreless, ammetto che anche la Mineralize mi attira tanto.

    RispondiElimina
  7. ottimo questo post, molto chiaro ed essenziale. Non vedo l'ora di leggere il resto di questo argomento nei prossimi post. Sabry unica domanda ma la valigetta quanto tempo fa l'hai presa? perchè prima delle feste non sono riuscita a trovarla e nemmeno sul sito L Marlen

    RispondiElimina
  8. ciaooo...molto bello il tuo blog!!! ti seguoooo...se ti va passa anche da me..mi farebbe tanto piacere :D

    http://weallbelieveinfairytales.blogspot.com/

    baciiiii

    RispondiElimina
  9. davvero ottimi consigli...spesso trucco le mie amiche o anche signore e credo sia una soluzione ottima quella di avere almeno 4tipi di fondo x poi miscelarli tra loro per raggiungere un colore perfetto^^

    RispondiElimina
  10. A saperlo prima! Io lo usavo tutti i giorni come base per il trucco e...non ti dico l'effetto!
    Infatti l'avevo accantonato in fondo al cassetto :)

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. finalmente ho capito che prodotti usi...mamma mia quanto costano!!!certo che creano una base perfetta...brava

    RispondiElimina
  13. POst utilissimo...anche perchè la base è sempre fondamentale!

    RispondiElimina
  14. Post utile e bel blog! =D
    Io usavo il fondo Prolongwear di Mac (stupendo) ma non avendo particolari problemi di pelle l'ho sostituito con un fondo minerale =)..
    Buona serata!

    RispondiElimina
  15. ho un giveaway BENECOS sul mio blog, partecipa:)
    http://www.armocromia.com/2013/06/flat-perfection-nevecosmetics-benecos-e.html

    RispondiElimina
  16. Ma sei bravissima!!! Avrai seguito sicuramente un ottimo corso ;)
    Anche io sono una tua "collega" e do dei consigli simili alle mie clienti. Le indirizzerò qui, allora :)

    www.centrisolero.com

    RispondiElimina